Xhixha Helidon

Helidon Xhixha nasce a Durazzo, in Albania nel 1970. E’ un figlio d’arte e trascorre la sua infanzia nello studio del padre Sali. Inizia a frequentare l’Accademia delle Belle Arti di Tirana ma poi decide di trasferirsi in Italia. Nel 1998, grazie ad una borsa di studio, frequenta la Kingston University di Londra dove affina così le tecniche d’incisione, scultura e fotografia. Nel febbraio 1999, si laurea all’Accademia delle Belle Arti di Brera, Milano.

Negli ultimi decenni, si è imposto come una personalità di spicco della scena contemporanea, ottenendo grande successo di critica a livello internazionale.

Parlando delle sue iconiche sculture in acciaio inossidabile, l’importante critico d’arte italiano Luca Beatrice lo ha definite “uno degli scultori più interessanti del panorama contemporaneo”.
La visione e la tecnica innovativa di Xhixha, che attualmente vive tra Milano e Dubai, si traducono in un’arte pubblica monumentale che ridefinisce il rapporto tra la scultura e l’ambiente circostante.

Dopo aver ereditato dal padre la passione per le arti, Helidon Xhixha ha deciso di studiare in Italia, presso la prestigiosa Accademia di Belle Arti di Brera, dove ha potuto sviluppare la sua tecnica. Nel 1998 ha ottenuto una borsa di studio per la Kingston University di Londra. Qui ha avuto l’opportunità di lavorare con nuovi materiali, tra cui l’acciaio inossidabile, che sarebbe poi diventato il medium privilegiato di una ricerca artistica sviluppatasi nell’arco di circa quindici anni. Le sue sculture tridimensionali in acciaio inox mettono in luce la relazione intrinseca tra l’opera d’arte e l’ambiente circostante. “Io non scolpisco i materiali, piuttosto li uso per scolpire la luce”, ha dichiarato lui stesso.

Fin dai suoi anni di studio, Helidon Xhixha ha ricevuto incarichi in diversi paesi, dall’Europa all’America Latina, dal Medio Oriente agli Stati Uniti. Nel giugno 2007 una delle sue opera più conosciute è stata presentata alla Cornice Art Fair di Venezia per rendere omaggio alle vittime dell’11 settembre.

L’installazione alta sei metri dal titolo The Renaissance of the Twin Towers raffigura la bandiera americana con le Torri Gemelle. Espressione del desiderio di speranza e di ottimismo che anima l’umanità, la scultura è stata esposta in varie capitali culturali tra cui Firenze e Berlino.

Nel 2015 Helidon Xhixha ha preso parte alla 56ma Biennale di Venezia con un’opera che rappresenta il padiglione siriano: un’installazione galleggiante dal titolo Iceberg. Con la sua superficie riflettente la scultura in acciaio inox di quattro metri di altezza ha affascinato il pubblico e la critica, ottenendo anche
grande spazio sui media. Il grande Iceberg ondeggiante sulle acque del Canal Grande e della laguna rappresenta un monito sul riscaldamento globale e sul suo potenziale impatto in un luogo come Venezia nel prossimo futuro.

Subito dopo, Helidon Xhixha ha offerto un’interpretazione contemporanea dell’Ultima cena di Leonardo intitolata Everlasting che è stata installata all’aeroporto di Milano Malpensa: dodici pilastri in acciaio inox lucidato a specchio collocati davanti ad altrettanti pannelli che riproducono il dipinto. Ogni Colonna rappresenta uno degli Apostoli, disposti in perfetta simmetria intorno alla figura più grande al centro: Gesù Cristo. Per raffigurare Giuda il traditore, Xhixha ha creato una colonna in acciaio Corten, opaco e brunito, che contrasta con le superfici lisce delle altre. L’accostamento di questi materiali richiama il tema del Bene contro il Male, un’idea fondamentale del capolavoro vinciano. Presentata in uno spazio espositivo così importante, l’installazione è stata vista da circa 20 milioni di passanti.

Sulla scia di questo successo, nel 2016 Xhixha ha presentato una grande personale intitolata Shining Rock a Pietrasanta, sulla costa settentrionale della Toscana. Le opere sono state progettate e collocate in tutta la città per mettere in risalto la bellezza e la ricca storia di questa affascinante città. Anche stavolta, le superfici riflettenti delle installazioni hanno attirato in un arco di quattro mesi oltre 50.000 visitatori, molti dei quali venuti dall’estero per ammirare questi pezzi straordinari in marmo di Carrara, bronzo e acciaio inossidabile. Omaggio alla storia e alla tradizione locale del marmo, queste opere non si limitano a dialogare con l’ambiente che le circonda, ma segnano un cambiamento nella pratica artistica di Helidon: l’uso, accanto all’acciaio inossidabile, di materiali presi direttamente dalla terra.

L’anno successivo (2016) Xhixha ha ricevuto la Public Medal per la migliore installazione alla prima Biennale di Design di Londra, allestita nella Somerset House. La sua opera, dal titolo Bliss, è stata esposta nel grande spiazzo centrale, il punto più in vista di tutto l’edificio. La mostra, che comprendeva opere provenienti da trentasette paesi ispirate al tema dell’utopia, ha offerto al pubblico l’opportunità di interagire con la scultura di Xhixha rispecchiandosi in essa. L’installazione mirava a sfumare il confine tra arte e design per creare un’esperienza stimolante e progressiva – sia come individuo sia come comunità – del concetto platonico di Utopia all’interno di una città ideale.

Nell’estate del 2017, su invito personale del Direttore delle Gallerie degli Uffizi, Helidon Xhixha presenta una mostra immersa nello splendido scenario del Giardino di Boboli di Firenze, la mostra, intitolata ” In Ordine Sparso”, esplora i concetti di caos e ordine attraverso un’ambiziosa serie di imponenti sculture ed installazioni. La mostra si intende divisa in due sezioni, dove la differenza tra Caos e Ordine appare subito chiara. Nella Limonaia del Giardino di Boboli l’artista guarda alla natura, al fine di scoprire il caos. La fonte primaria di ispirazione e’ quella delle grotte di cristallo di Naica in Messico. La risposta dell’artista rispetto al concetto di Ordine e’ ispirata alle teorie basilari della geometria sacra con grandi strutture create in risposta alla sezione aurea, tra cui principi matematici affini, le cui radici si trovano in natura.

Nel 2019 la mostra “Riflessi di Luce” curata da Eike Schmidt propone venti opere monumentali del maestro sparse per la città di Lugano trasformandola in un museo a cielo aperto. Nello stesso anno alla mostra “Steel and Stone” di Forte dei Marmi, Xhixha installa opere monumentali in acciaio inox e in marmo nei luoghi iconici della rinomata città Versiliana.

In collaborazione con il fotografo Giacomo Braglia, Xhixha presenta un progetto ambientale nel Luglio del 2019. “The Twin Bottles: Message in a Bottle” è un’installazione site-specific composta da due grandi bottiglie in acciaio inossidabile strutturate in modo da galleggiare sull’acqua. L’installazione viene presentata di fronte al Palazzo Vendrain Calergi, galleggiando sul Canal Grande di Venezia con un provocatorio messaggio ambientalista contro l’inquinamento da plastica negli oceani.
Su invito dell’istituto Nazionale dell’Arte Contemporanea, Xhixha espone nove opere monumentali in una mostra personale intitolata “Casale Risplende”. La mostra, curata da Anselmo Villata, si tiene nel centro storico di Casale Monferrato da Ottobre 2020 a Febbraio 2021.

Per Xhixha il monumento non rappresenta solo un oggetto fisico ma costituisce anche un riflesso dell’ambiente esterno e al tempo stesso un’astrazione. Il suo percorso artistico ha ridefinito i confini della scultura contemporanea e continuerà a plasmare la nostra visione nei prossimi anni.

Blue and Steel, Helidon Xhixha, Acciaio inox lucidato a specchio e jeans, 76x15,5x15,5

Blue and Steel

Acciaio inox lucidato a specchio e jeans

2023 – cm. 76 x 15,5 x 15,5

Mercurio d’acciaio

Acciaio inox lucidato a specchio

2023 – diam. cm. 50

Fiamma d’acciaio

Acciaio inox lucidato a specchio

2021 – cm. 110 x 30 x 30

Helidon Xhixa, Fluido di luce

Fluido di luce

Acciaio inox lucidato a specchio

2019 – cm. 46 x 80 x 13,5

Helidon Xhixha, Finestra d'acciaio

Finestra d’acciaio

Acciaio inox lucidato a specchio

2017 – cm. 60 x 71 x 20

Onde d’acciaio

Acciaio inox lucidato a specchio

2015 – cm. 45 x 59 x 16

Helidon Xhixha, Earth

Earth

Acciaio Cor-ten effetto ruggine

cm. 150 x 53 x 45

2023

Milano (Italia), “Legnano, sublimi distorsioni riflesse”, Legnano.
Perugia
(Italia), “Vis à vis – Sculture in dialogo”, a cura di Michele Bonuomo, Città di Castello e Montone.

Milano (Italia), “La reggia allo specchio”, a cura di Michele Bonuomo, Palazzo Reale.
Brescia (Italia), “ACQUARIATERRAFUOCO”, a cura di Ilaria Bignotti e Camilla Remondina, Lago di Iseo, Fondazione l’Arsenale.

2021

Dubai (UAE), “Imprint”, Firetti Contemporary.
Tirana (Albania), “Unione Di Luce”, Residenza Ambasciata Italiana a Tirana.
Siena (Italia), “Reflexes”, Forme nel Verde, San Quirico D’Orcia.

2020

Lugano (Svizzera), “Spaces of Light”, Imago Art Gallery.
Gstaad (Svizzera), “Ghiacciai d’acciaio”.
Venezia (Italia), “Luce, La Rinascita Di Venezia”.
Casale Monferrato (Italia), “Casale Risplende”.

2019

Forte dei Marmi (Italia), “STEEL AND STONE. The Energy of Matter”.
Lugano (Svizzera), “Lugano: Riflessi di Luce”, Città di Lugano.

2017

Firenze (Italia), “In Ordine Sparso”, Boboli Gardens and Uffizi Galleries.
Firenze e Pisa (Italia), “VolareArte 2017”, Pisa Airport, Florence Airport.

2016

Pietrasanta (Italia), “Shining Rock”, Duomo square, Sant’Agostino Church and Cloister.
Londra (UK), “Refractive Vibes”, ContiniArtUK.
Florida (USA), “Captured Radiance”, Rosenbaum Contemporary, Boca Raton.
Torino (Italia), “Action and Thought”, Juvarra’s Halls of the State Archive, The Royal Palace.
Cortina d’Ampezzo (Italia), “Luce in Giardino”, Hotel Cristallo.

2015

Milano (Italia), “Everlasting – Homage to Leonardo da Vinci “The last Supper”, La Porta di Milano, Malpensa Airport, Terminal 1.
Padova (Italia), “Nutrirsi d’Arte”.
Milano (Italia), “Fashion and Art”, La Tenda Experience, Expo Milano 2015, Via Solferino.
Como (Italia), “Art and Jewellery”, Villa Passalacqua.
Venezia (Italia), 56th Venice Biennale, Syrian Pavilion, San Servolo Island.
Varedo (Italia), “Expo Arte Italiana”, Villa Bagatti Valsecchi.
Pazzallo (Svizzera), “Riflessi Lunari”, Installation of monument for Helsinn Healthcare SA.
Florida (USA), “Helidon Xhixha”, St. Regis Resort, Boca Raton.
Florida (USA), “Monolite d’acciaio”, Rosenbaum Contemporary, St. Regis Bal Harbour.

2014

Lugano (Svizzera), “Mostra di Sculture”, Palazzo Mantegazza.
Miami (USA), “Helidon Xhixha at Art Wynwood”, Lausberg Contemporary.
Düsseldorf (Germany), “Sculpting Light”, Galerie Lausberg.
Marbella (Spagna), “A Light in the Space”, Houses of Art Gallery.
Miami (USA), “Oceano”, Muse Sales Gallery, Sunny Isles Beach.

2013

Miami (USA), Echo Brickell Sales Center, Brickell Avenue.
Saint-Jean-Cap-Ferrat (Francia), “Les Arts dans l’habitation”, Continental Art Gallery, Port de Plaisance.
Marbella (Spagna), “Contemporary Art at it’s Best”, Houses of Art Marbella.
Parigi (Francia), “Art and Design”, ESPACE Pierre Cardin.
Dubai (UAE), “The Moulding Power of Light”, La Galerie Nationale, Design Days Dubai.
Milano (Italia), “Energia dell’Acciaio Attraverso l’Arte”, National Museum of Science and Technology Leonardo da Vinci.
Miami (USA), “Light in Miami”, Nina Torres Fine Art, Byshore Drive.
Bologna (Italia), “20 Anni di Electronic Art Café”, E.A.C. Performance, curated by Achille Bonito Oliva.
Torino (Italia), ARTISSIMA, solo booth installation, Gallery on the Move.

2012

Tirana (Albania), “Riflessi di Storia”, Presidential Palace of Tirana.
Cremona (Italia), “Sound of Steel”, Museo del Violino, Fondazione Stradivari.
Pietrasanta (Italia), “Sculpting Declinations. Fienil Arte”, Cultural association of Pietrasanta.
Milano (Italia), “Riflessi dal Cielo”, Palazzo della Regione Lombardia.

2011

Dubai (UAE), “Elliptical Light”, Hotel Melia.
Monza (Italia), “Lampi di Luce in Città”, Marco Monti Art Gallery.
Monza (Italia), “Lampi di Luce in Città – Una città Museo”, Municipality of Monza, Spirale Milano.
Savona (Italia), Solo Exhibition at Marina di Varazze, Varazze.
Marbella (Spagna), “Summer Show”, Houses of Art, Marbella Club Hotel.
Matera (Itala), “Plasmare la forma attraverso la luce”, Progetto Artevita.
Basilea (Germania), “The Solo Project”, De Primi Fine Art Gallery, St. Jakobshalle.
Genova (Italia), “Modellare la Luce attraverso l’Acciaio”, Museum of Villa Durazzo, Santa Margherita Ligure.

2010

Como (Italia), “Acciaio e Kauri”, Museo del Legno, Riva 1920, Cantù.
Milano (Italia), “Renaissance of Towers – Il Peso del Palio”, Piazza IV Novembre, Legnano.
Milano (Italia), “Il Peso del Palio”, Banca di Legnano, Legnano.
Bologna (Italia), “Energie”, Museo MAGI ‘900.
Siena (Italia), Personal Exhibition, Colonna del Grillo, Castelmonastero.
Bergamo (Italia), “Renaissance of Towers – Leggero come l’acciaio”, Mazzoleni Art Gallery.

2008

Tirana (Albania), “Marinz”, curator Francesco Poli, Rubens Shima, The National Gallery of Arts.

2007

Venezia (Italia), “Renaissance of Towers”, Cornice – Venice Art Fair, curated by Vittorio Sgarbi.

2006

Novara (Italia), Urban Installations in the City of Novara.
Novara (Italia), Personal Exhibition, Questura di Novara.

2005

Novara (Italia), “Testa di Cavallo”, Monumental Installation, Al Halamen Roundabout.

2004

Novara (Italia), Luce, New Art Gallery, Borgomanero.

2003

Dubai (UAE), “Il Cavallino Rampante”, Ferrari Headquarters, Sunny Isles Beach, Florida Horses, Personal Exhibition, Jumeirah.

2023

Firenze (Italia), “Fusioni di luce”, a cura di Elena Violetti, Certaldo Alto.

2022

San Quirico d’Orcia (Italia), “Forme nel Verde 2022”, San Quirico D’Orcia.
Novara (Italia), “Sos Humanity”, Lago D’Orta.
Pietrasanta (Italia), “La Forma e l’Idea”, Uffizi Diffusi a Pietrasanta, Museo Dei Bozzetti.

2021

Bad Ragaz (Svizzera), “Bad RagARTz 2021”, 8th Schweizeriche Triennale der Skulptur.

2019

Venezia (Italia), “The Twin Bottles. Message in a bottle”, Palazzo Vendramin Calergi.
Venezia (Italia), “The Twin Bottles. Message in a bottle”, Arsenale Di Venezia.
Milano (Italia), “The Twin Bottles. Message in a bottle”, Giardini Della Triennale di Milano.
Zurigo (Svizzera), “Kunst”, Imago Art Gallery.
Milano (Italia), “Grand Art”, Imago Art Gallery.
Houston (USA), “Texas Contemporary”, Imago Art Gallery.

2018

Venezia (Italia), Biennale Architettura 2018 – 16th International Architecture Exhibition.
Bad Ragaz (Svizzera), “Bad RagARTz 2018”, 7th Schweizeriche Triennale der Skulptur.
Milano (Italia), Group exhibition, Casa della Consulenza – Banca Mediolanum.
Colonia (Germania), Art Cologne, Gallery on the Move.
Bologna (Italia), ArteFiera Bologna, Gallery on The Move.
Montecarlo (Italia), “Art Monte-Carlo”, Cortesi Gallery.
Milano (Italia), Grand Art, Imago Art Gallery.
Zurigo (Svizzera), “Kunst”, Imago Art Gallery.

2017

Colonia (Germania), Art Cologne, Gallery on the Move.
Bologna (Italia), Arte Fiera Bologna, ContiniArtUK.
Forte dei Marmi (Italia), “Made in Forte: Percorsi d’Arte e di Luce”.

2016

Miami (USA), Art Miami, Rosenbaum Contemporary.
Londra (UK), London Design Biennale 2016, representing Albania, Somerset House.
Porto Cervo (Italia), “Color and Matter”, Promenade du Port.
Ginevra (Svizzera), ArtGenève, Gallery on the Move.
Lugano (Svizzera), WopArt – Work on Paper Fair, ContiniArtUK.
Varsavia (Polonia), International Art Fair Warsaw, ContiniArtUK.

2015

Miami (USA), Art Miami, Rosenbaum Contemporary.
Florida (USA), “Breaking Through-Miami”, Charity Auction in support of DRI, St. Regis Bal Harbour.
Torino (Italia), Artissima, Gallery on the Move.
Milano (Italia), “Acquae Venice 2015”, Venice Pavilion, Expo 2015.
Milano (Italia), “Hymn to Life – The Prize Mother Teresa of Calcutta”, USA Pavilion, Expo 2015.
Budapest (Ungheria), Art Market Budapest, Millenaris Cultural Center.
Florida (USA), Collective exhibition, Rosenbaum Contemporary, St. Regis Bal Harbour.
New York (USA), Art Southampton – Nova’s Ark Project, Southampton.
Bruxelles (Belgio), Art Brussels, Gallery on the Move.
Colonia (Germania), Art Cologne, Gallery on the Move.
Miami (USA), “From Enlightenment to Light”, Miami Country Day School.
Miami (USA), Art Wynwood, Rosenbaum Contemporary.
Torino (Italia), “Stemperando”, International Biennial of Artworks on Paper.
Vicenza (Italia), “Monolite d’acciaio”, Vicenza Oro.
Singapore, Art Stage Singapore, ContiniArtUK.
Florida (USA), “Art in the Park”, Muse Sunny Isles, Collins Avenue.

2014

Miami (USA), Art Miami, Galerie Lausberg.
Colonia (Germania), “At a Glance”, Galerie Bernd A. Lausberg.
Verona (Italia), Art Verona – Art Project Fair.
New York (USA), Art Southampton, Lausberg Contemporary, Southampton.
Monaco (Francia), Mese della Cultura e della Lingua Italiana, Collective exhibition of Italian Contemporary Artists, Yacht Club of Monaco.
Saint Jean Cap Ferrat (France), “Yachting and Art”, Continental Art Fair Gallery.
Londra (UK), Group exhibition, ContiniArtUK.
Colonia (Germania), Art Cologne, Gallery on the Move.
Milano (Italia), MiArt, Gallery on the Move.
Monaco (Francia), “Vela”, A monument for the Inauguration of the new Yacht Club of Monaco.
Monaco (Francia), “Vela – The trophy”, Giraglia Rolex Cup 2014.

2013

Istanbul (Turchia), “All about these…Ladies and Gentlemen”, Video screening, Co-Pilot project.
Miami (USA), “First Friday Art Walk”, Nina Torres Fine Art Gallery.

2012

Monza (Italia), “Naturalmente”, First edition of Italy-China Biennial.
Milano (Italia), “Gateway of light”, The Italian Home 30 years of style, The Anniversary of AD Magazine.

2011

Milano (Italia), “Strappi, Graffi e Bagliori”, Collective exhibition, Galleria Mondo Arte.
Colonia (Germania), “Tra le Briccole di Venezia”, Salone Internazionale del Mobile, IMM Cologne.
Colonia (Germania), “Tra le Briccole di Venezia”, Museum of Applied Arts (MAKK).

2010

Novara (Italia), 10th Edition National Art Prize, City of Novara, Orta San Giulio.
Ginevra (Svizzera), “The Present and the Future”, Manoir de Cologny, Place du Manoir.
Pistoia (Italia), “Chiedimi il Rosso”, Collective exhibition, Overlook Centro d’Arte.
Venezia (Italia), “Riflessi in Laguna”, Le Briccole di Venezia, Riva 1920.
Milano (Italia), “Openspace”, IULM University.
Milano (Italia), “Riflessi in Laguna”, Le Briccole di Venezia, Salone Internazionale del Mobile, Triennale di Milano.
Milano (Italia), “Le Briccole di Venezia”, inauguration of the project at Palazzo Triennale.

2009

Como (Italia), “Luxury on the Lake”, Galleria la Perla, Cernobbio.
Milano (Italia), “From Columbus to Columbus”, Sala Verdi, Conservatorio di Milano, Fondazione UECO.
Novara (Italia), 9th Edition of National Prize for sculpture and paintings, City of Novara, Salone Arengo, Palazzo Borletto.
Venezia (Italia), New Showroom, Artetivù.
Milano (Italia), “Blue Note”, Emma Re’s concert and Helidon Xhixha’s artworks.
Milano (Italia), “Steel Walls”, Salusperaquam XLVIII Fuorisalone del Mobile 2009.
Milano (Italia), “Renaissance of Towers”, Miraggi Project, Piazza Vigili del Fuoco.
Monaco (Germania), “Steel Walls”, BAU 2009 International fair for Architecture.

2008

Milano (Italia), “Il Lusso delle opere di Helidon Xhixha”, Bespoke, Fair of Luxury, Ex Palazzo del Ghiaccio.
Forte dei Marmi (Italia), 1st Edition Arte Forte, Spirale Milano.
Verbania (Italia), “Il Lago in Mostra – Past, Present and Future of Art”, Pallanza, Villa Giulia.
Yiwu (Cina), “ARTOURR-O the MUST”, International Culture Hall.
Firenze (Italia), “ARTOURR-O”, MUST VII Edition, Grand Hotel Minerva, Piazza S. Maria Novella.

2002

Novara (Italia), Collective Exhibition at Salone Arengo, Palazzo Borletto.
Magenta (Italia), “Luci ed Ombre”, Galleria Magenta.

2001

Tokyo (Giappone), “Sculpture Contest”, Open Air Museum.
Milano (Italia), Collective Exhibition, Accademia di Belle Arti di Brera.
Milano (Italia), “One Company Brain”, Think Finance.
New York (USA), Collective Exhibition, Agora Gallery.

2000

Novara (Italia), “Open Factories”, Procos SpA, Cameri.
Novara (Italia), Mulino Vecchio di Bellinzago, Parco Piemontese del Ticino, Bellinzago Novarese.
Milano (Italia), “Nudo per l’Estate”, Artistic and Cultural Event.
Londra (UK), Collective exhibition, Black Health Gallery.

1999

Milano (Italia), Collective Exhibition, United States Consulate General.
Londra (UK), Collective Exhibition, Kingston University.

2019

Milano (Italia), “The Twin Bottles. Message in a Bottle”, Helidon Xhixha and Giacomo Jack Braglia, Triennale di Milano.
Lugano (Svizzera), “Big Data”, Parco Ciani.
Venezia (Italia), “The Twin Bottles. Message in a Bottle”, Helidon Xhixha and Giacomo Jack Braglia, Ca’ Vendramin Calergi e Arsenale di Venezia.
Tirana (Albania), “S Infinito”.

2018

Tirana (Albania), “Cosmic S”, Zogu I Zi Square.
Tirana (Albania), “Omega Steel”, CFO Pharma.
Olbia (Italia), “Radiant Energy”, Olbia Airport.
Olbia (Italia), “Luce della Laguna”, Olbia Airport.
Milano (Italia), “Riflessi di Luna”, Linate Airport.

2017

Lucca (Italia), “Oceano”, Marina Di Pietrasanta.

2016

Florida (USA), “Endless Melody”, Melody Tower, Monumental Installation in Miami – Dade County.
Genova (Italia), Monumental Installation for the 24th Edition of FAI Day (Italian Environmental Fund), Arinox Spa.

2015

Miami (USA), “Thunder Light”, St. Regis Bal Harbour.
Milano (Italia), “Everlasting”, La Porta di Milano, Malpensa Airport, Terminal 1.
Padova (Italia), “Waterfalls”, Giuseppe Bussolin Square.
Lugano (Italia), “Riflessi Lunari”, Helsinn Healthcare SA, Pazzallo.
Milano (Italia), “Lighted Runways”, Malpensa Airport, Terminal 1.
Venezia (Italia), “Iceberg”, Venice Biennale, San Servolo Island.
Venezia (Italia), “The Four Elements”, Venice Biennale, San Servolo Island.
Venezia (Italia), “Pillars of Light”, Venice Biennale, San Servolo Island.

2014

Lugano (Svizzera), Mantegazza, Palazzo Mantegazza, Riva Paradiso.
Florida (USA), “Oceano”, Muse Sunny Isles Sales Gallery, Sunny Isles Beach.
Monaco (Francia), “Vela”, New Yacht Club de Monaco, Quai Louise II.
Costa Azzurra (Francia), Seahorse, Saint-Jean-Cap-Ferrat.

2013

Miami (USA), “Monolite d’Acciaio”, Leonardo Da Vinci National Museum of Science and Technology.
Miami (USA), “The Wall”, Bayfront Park.

2012

Tirana (Albania), “Riflessi di Storia”, Presidential Palace.
Cremona (Italia), “Suono d’Acciaio”, The Violin and contemporary Art Museum, Stradivari
Foundation.
Milano (Italia), “Riflessi dal Cielo”, Lombardy Regional Government Building.
Milano (Italia), “Light Collision”, Lombardy Regional Government Building.

2011

Dubai (UAE), “Elliptical Light”, Grand Hotel Melia, Port Rashid.

2010

Milano (Italia), “Renaissance of Towers”, Piazza IV Novembre, Legnano.
Cremona (Italia), “The Coil”, Arvedi Steel Plant, Via Acquaviva 18, Zona Porto Canale.
Bergamo (Italia), “Renaissance of Towers”, Provincial Authorities Building, Via Torquato Tasso.
Como (Italia), “Steel and Kauri”, Riva 1920, The Museum of Wood, Via Milano 110, Cantù.

2009

Como (Italia), “Renaissance of Towers”, Piazza Alessandro Volta.
Milano (Italia), “Renaissance of Towers”, Piazza Vigili del Fuoco.

2008

Berlino (Germania), “Renaissance of Towers”, STARK The transformer Station Humboldt, Copenhagener Strasse.
Firenze (Italia), “Renaissance of Towers”, Piazza de’ Rucellai.
Stabio (Svizzera), “The Three Monoliths”, Montanstahl Factory, Via Gerrette.
Firenze (Italia), “Monumental Sculptures”, Piazza Santa Maria Novella.

2004

Novara (Italia), “Airone”, Piazza Magnani Ricotti.
Novara (Italia), “Testa di Cavallo”, Piazza El Alamein.

2003

Novara (Italia), “Light and Shade”, Gemine Muse (2nd edition), Young Artists in Italian Museums.
Modena (Italia), “Cavallino Rampante”, Ferrari Factory, Maranello.

2002

Verbania (Italia), “Renaissance of Towers”, Corso Umberto I.

2001

Novara (Italia), “Bas – relief”, Piazza Marinone, San Pietro Mosezzo.
Novara (Italia), “Horses”, Piazza Martiri della Libertà, Banca Popolare di Intra.

Italia

Milano, Fondazione Laureus.
Lucca, Fondazione Henraux.
Roma, Fondazione Roma
Milano, Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”.
Cremona, Museo del Violino, Fondazione Stradivari.
Milano, Fondazione Humanitas.
Como, Museo del Legno Riva.
Bologna, Museo MAGI ‘900.
Milano, Fondazione Luciano Pavarotti.
Milano, Fondazione Francesca Rava.
Milano, Associazione “Ali Spahia”.
Rimini, San Patrignano Foundation.
Milano, MediaFriends Onlus.
Genova, Istituto Giannina Gaslini.
Banca Mediolanum, Padua
Palazzo Regione Lombardia, Milan
Arvedi Group, Cremona
Municipality of San Pietro Mosezzo (NO)
Municipality of Stresa (NO)
Veneto Banca, Novara
Municipality of Legnano (MI)
Ferrari Factory, Maranello (MO)
Municipality of Novara, Giulio Cesare Project, Novara

Monaco

Yacht Club Monaco.

France

Parigi, Pierre Cardin.

Albania

Tirana, Presidential Palace.

USA

Florida, Melo Group, Miami.
Florida, Property Markets Group, Miami.
Florida, Diabetes Research Insitute, Miami.
Florida, St. Regis Hotel, Bal Harbour.

Switzerland

Lugano, Palazzo Mantegazza.
Lugano, Helsinn Corporate.
Stabio, Montantahl Group.

Qatar

Qatar Foundation.

UAE

Dubai, Grand Melia, Hotel.
Abu Dhabi, Suwaidi Group.

2017

London Design Biennale, Public Medal for best installation, London, UK

2016

Premio Napoli Cultural Classic 2016, Premio Eccellenze, Naples, Italy

2009

Lifetime Achievement Award – Ninth edition of the National Art award by the City of Novara – October 2009
Organized by the artistic and cultural association Art Action, under the patronage of the Ministry of Heritage and Culture of the Piedmont Region, the Province of Novara and FIAF (Italian Federation of Photographic Associations)
The National Art Award of the City of Novara is a valuable initiative that enriches the cultural offerings of a city that is opening up more and more in an engaging manner to the art world. The mayor of Novara, Massimo Giordano with great enthusiasm has always supported this event encouraging it since it’s first edition. According to the Head of culture of the municipality of Novara, Giancarlo Pessarelli, and the Artistic Director of the City Award, Vincenzo Scardino, the artworks submitted and selected by the artistic committee have highly qualitative characteristics. Novara therefore, with this ninth Art award, boast an initiative highly appreciated and welcomed by national critics.
In the occasion of this prestigious event Helidon Xhixha, as great master of contemporary art is honoured with the Lifetime Achievement Award of the city of Novara.

2003

First prize, second edition of Gemine Muse, Young Artists in Italian
Museums.
Under the patronage of the Ministry of Heritage and Culture and in collaboration with GAI (Young Italian Artists) and CIDAC Association (City of Art and Culture) Helidon Xhixha received the first prize presenting his artwork Light and Shade.

Helidon Xhixha and Giacomo Jack Braglia, The Twin Bottles. Message in a Bottle, (Venice, 20 Luglio – 1 Settembre 2019), exhibition catalogue, edited by Peruzzo Editoriale, 2019

Helidon Xhixha, STEEL AND STONE. The Energy of Matter, (Forte dei marmi, 1 Giugno – 15 Settembre 2019), exhibition catalogue, curated by Beatrice Audrito, Bandecchi & Vivaldi, Pontedera, Italy, 2019

Helidon Xhixha. Lugano: Riflessi di Luce, (Lugano, 17 aprile – 22 settembre 2019) exhibition catalogue, curated by B. Audrito, P. Bonvicini, Peruzzo Editoriale, Padova, 2019

Helidon Xhixha: In Random Order, exhibition catalogue, Firenze Musei (Boboli Gardens and Uffizi Galleries, Florence, Italy), essays by Eike D. Schmidt, Diego Giolitti, Sillabe, Scali D’Azeglio (Livorno), 2017

Helidon Xhixha: Shining Rock, exhibition catalogue (Pietrasanta, LU), Italy, essays by Luca Beatrice, Pacini, Pisa, 2016

Helidon Xhixha: Refractive Vibes, exhibition catalogue (London, UK), essays by Richard Cork, ContiniArt UK, London, 2016

Helidon Xhixha: Everlasting. L’Ultima Cena, exhibition catalogue (Milan, Italy), edited by Luciano Bolzoni, Idesia, Trento, 2015

All the World’s Futures, 56th Venice Biennale Catalogue, Venice, Italy, 2015

E. BADELLINO, Helidon Xhixha: Leggero come l’acciaio, Skira, Milan, 2009

F. POLI, Helidon Xhixha: Plasmare la forma attraverso la luce, Carlo Cambi Editore, Poggibonsi (Siena), 2011