Pizzichini Carlo

Carlo Pizzichini was born in Monticiano (Siena) in 1962. Carlo recognized his artistic vocation from a very young age, thanks to his father Bruno, a mural decorator and painter, who was an example and stimulus for him and wanted a regular and complete education for him.

In 1981 Carlo Pizzichini graduated with honors from the State Institute of Art in Siena and in 1985 with honors from the State Academy of Fine Arts in Florence, at the school of the painter Prof. Roberto Giovannelli, distinguishing himself as one of the best students, winning merit selections and national awards. An exhilarating journey of conquest of the pictorial profession follows, with a path that took place favoring the research and the explication of the formal and expressive potential of the sign.

Carlo Pizzichini began his professional career at a very young age, obtaining numerous awards and work assignments from institutions, banks and religious institutions. The numerous travels, personal exhibitions, the meeting with the Swiss sculptor Kurt Laurenz Meztler, the ateliers in Zurich and Canton Ticino, as well as that of his beloved Siena, allow him to constantly deal with different cultures and techniques.

Pizzichini discovers bronze and patinas, creating some small and large bronzes, concrete examples of a natural passage of Pizzichini’s stylistic code from painting to a new and different material.

In 1989, the meeting with the Savonese painter Beppe Schiavetta took him to Liguria and made him discover ceramics; since then he will constantly work on this primary material: initially in the two Albisole and then at the “Il Tondo” furnace in Celle Ligure, where the Mannuzza family will constantly interpret Pizzichini’s formal and decorative inventions, following him step by step in his successful creations.

Since then, he has assiduously frequented the Savona area, exhibiting regularly in numerous spaces and galleries, verifying his work and making friends with local artists whose skills and experience in working with ceramics he admires.

His free and personal language is at the same time attentive to events and capable, if stimulated with deep motivations, of always renewing itself. Direct “shorthand”, the fragrance of sensations and emotions, calligraphy and the most subtle artifices of aesthetic taste meet in Pizzichini with natural elegance, never held back by affectedness and sophistication. In recent years Carlo Pizzichini, on behalf of the Higher Artistic and Musical Education has held positions of Professor of Painting Techniques Course in the State Academies of Bologna, Florence, Carrara and currently holds the chair of Painting at the Brera Academy of Fine Arts in Milan.

In 2014 he was appointed Member of the prestigious Academy of Design Arts in Florence and subsequently Member of the Scientific Committee of the Italian Institute of Design in Perugia. For ten years he was artistic director of the “Premio Arte dei Vasai” of the Nobile Contrada del Nicchio in Siena. He is the artistic director of the Celle Ligure Biennial of Ceramics and since 2021 he has been the artistic director of Forme nel Verde, the fiftieth anniversary of the contemporary art exhibition in San Quirico d’Orcia.
The collaboration with Violetti Arte Contemporanea began in 2010 and in that same year the exhibition of the masters Carlo Pizzichini and Gianfranco Meggiato “Black and Gold” was inaugurated in Siena and then in Venice.

He has made solo and group exhibitions and commissioned works in Italy, Switzerland, Germany, America, Russia, China, France, Egypt, Spain, Poland, Madagascar.

Carlo Pizzichini, Micromacro cosmo, tecnica mista su tavola, diam. cm.160

Micromacro cosmo

Mixed media on panel – diam. cm. 160

Notturno senese

Acrylic and enamel on canvas – cm. 100 x 120

Carlo Pizzichini, Senza titolo

Paesaggio senese

Acrylic and enamel on canvas – cm. 80 x 100

Carlo Pizzichini, Tanana be

Tanana be

Mixed media on canvas – cm. 100 x 100

Senza titolo

Mixed media on canvas – cm. 60 x 60

Carlo Pizzichini, Senza titolo

Senza titolo

Mixed media on canvas – cm. 60 x 60

2022

Arezzo (Italia), Riqualificazione della Cappella del Sepolcro di Raggiolo, Comune di Ortignano Raggiolo.
Siena (Italia), “L’Incanto della Terra”, dipinti e ceramiche, Castell’in Villa.

2021

Goldau (Svizzera), “Rinascimento”, Galerie Meier.

2019

Savona (Italia), “Atlante, seunni in scio pria a ma” dipinti e ceramiche, Fortezza del Priamar.
Siena (Italia), “Meteora”, Siena Art.
Savona (Italia), “Atlante: Terre lontane”, Diario in terracotta, SMS Messaggi d’Arte, Celle Ligure.

2018

Siena (Italia), “10&Lode”, Contrada del Nicchio.
Zurigo (Svizzera), “Meteoren”, Jedlitschka Gallery.

2017

Francoforte (Germania), “”Mediterraneo”, Frankfurter Westend Galerie.
Pistoia (Italia), “Carlo Pizzichini. Dipinti, ceramiche, disegni”, Hotel Villa Cappugi.

2016

Faenza (Italia), “Il solco di Tages”, Argillà Italia 2016, studio Battaglia.
Faenza (Italia), “Planetarium”, Scultura Ceramica Contemporanea, Museo del Risorgimento.

2015

Roccatederighi (Italia), “L’asinello” per piazza Mazzini, bronzo.
San Quirico d’Orcia (Italia), “Le brocche del Barbarossa”.
Zurigo (Italia), “Carlo Pizzichini am Goldbachcenter”, Kuesnacht.
Lucca (Italia), “Meteore”, Giardino di Villa Bottini.
Celle Ligure (Italia), “Pinakes”, galleria SMS Messaggi d’Arte.
Muggiò (Italia), “Meteore ed altre invenzioni”, Villa Casati Stampa.
Siena (Italia), “Le api dei miei giorni”, installazione alla Basilica di San Domenico.
Siena (Italia), “Meteore”, installazioni alle rotonde del Ponte di Malizia.
Goldau (Svizzera), “Arth am See”, Galerie Meier.

2014

Genova (Italia), “Notturni”, Palazzo Ducale.
Lenzerheide (Svizzera), “Carlo Pizzichini, Bilder und Keramik”, Galerie Pesko.

2013

Siena (Italia), “La Parola e l’Eucarestia”, due Vetrate per la Basilica di San Domenico.
Volterra (Italia), “Tular, Pinacoteca Civica di Volterra.
San Quirico d’Orcia (Italia), “Il giardino della conoscenza”, Forme nel Verde, Horti Leonini, “L’incanto della terra”, Palazzo Chigi, “Meteore” Vasca termale di Bagno Vignoni.

2012

Lenzerheide (Svizzera), “Carlo Pizzichini”, Galerie Pesko.
Arezzo (Italia), “Carlo Pizzichini, One Man Show”, Galerie 22a Innsbruck, Artexpo Arezzo.
Arezzo (Italia), Copertura per cantiere corso italia per Bancaetruria.
Hong Kong, Allestimento Monte dei Paschi Bank.
Siena (Italia), “Arde in cor”, Muro di maiolica, Biblioteca, Nobile Contrada del Nicchio.

2011

Goldau (Svizzera), “Arth am See”, Galleria Meier.
Siena (Italia), “Le Colonne del Drago”, Contrada del Drago.
Arezzo (Italia), “Antologica di opere scelte”, Galleria di Arte Moderna e chiesa di Sant’Ignazio.
Milano (Italia), “Carlo Pizzichini”, Locate di Triulzi, Centro Culturale Polifunzionale.

2010

Francoforte sul Meno (Svizzera), Frankfurter Westend Galerie.
Siena (Italia), “Black and gold”, Galleria Biale Cerruti.
Venezia (Italia), “Black and gold”, Galleria Biale Cerruti Art Gallery, Galleria Meggiato.
Poggibonsi (Italia), Installazione e intervento a terra, diretto dall’Arch. Carlo Nepi, per Sienambiente, al Termovalorizzatore di Poggibonsi.

2009

Il Cairo (Egitto), realizzazione di un pannello dipinto e una installazione piramidale per l’Ufficio della filiale della Banca Monte dei Paschi di Siena.
Sorbaiano (Italia), realizzazione della Bottiglia Premio “Gemme di Sorbaiano”, presentazione al Vinitaly 09.
Siena (Italia), realizzazione del Minimasgalano.
Arezzo (Italia), “Invito a Palazzo”, BancaEtruria.
Arezzo (Italia), realizzazione delle immagini per il calendario 2010 di BancaEtruria.
Arezzo (Italia), realizzazione di una cartella con serigrafia a due colori per BancaEtruria.
Lenzburg (Svizzera), Galerie Aquatinta.
Zurigo (Svizzera), Goldbachcenter, Küsnacht.

2008

Pienza (Italia), “Geometrie cromatiche della terra”, Palazzo Piccolomini.
Chiusdino (Italia), intervento pittorico al Plesso scolastico “Dina Ferri”.
Arezzo (Italia), “La camera picta”, BancaEtruria.
Lugano (Svizzera), “E infine tutto vola”, galleria La Casa.

2007

Goldau (Svizzera), “Arth am See”, Galerie Meier.
Francoforte (Svizzera), DZ Bank, Frankfurt am Main.
Zurigo (Svizzera), “Küsnacht”, Goldbachcenter.
Siena (Italia), “Transiti e metamorfosi del segno”, Fondazione Vacchi, Castello di Grotti.
Zurigo (Svizzera), Leinhard & Partner Bank.

2006

Innsbruck (Austria), “ArtMesse”, Galerie 22 A.
Como (Italia), “La deriva delle cose e altre invenzioni”, Studio Espositivo.
Francoforte (Svizzera), “Offside”, in occasione dei Campionati del Mondo di Calcio, sala del Monte dei Paschi di Siena.
Baden bei Wien (Austria), “Werbeagenten”.
Celle Ligure (Italia), “In sciä töa”, ceramiche.
Maslianico (Italia), Fontana in marmo e bronzo parco aziendale Metaltex.
Milano (Italia), Club Conti.

2005

Francoforte sul Meno (Germania), Frankfurter Westend Galerie.
Milano (Italia), “Tactus”, Studio d’Ars.
Milano (Italia), Galleria Nove Colonne.
Embrach (Svizzera), Finalista progetto di Andachsraum.
Bratislava (Slovacchia), Art Bratislava.
Albissola Marina (Italia), “La deriva delle cose”.
Berlino (Germania), “Bocca di Bacco”.
Oslipp (Austria), “Erfindungen”.

2004

Siena (Italia), Interventi pittorici nuova sede della Società Castelsenio.
Bruxelles (Belgio), “Prima Visione”, sala espositiva Arenberg, Galerie de la Reine.
Küsnacht (Svizzera), Installazione Goldbachcenter.
Küsnacht (Svizzera), Dipinti per Bellevue Bank.
Shanghai (Cina), Serie di dipinti ufficio di rappresentanza della Banca Monte dei Paschi di Siena.
Goldau (Svizzera), “Arth am See”, Galleria Meier.
Dieslikon (Svizzera), Lichtdruck.
Küsnacht (Svizzera), Installazione presso Sinitus.

2003

Lugano (Svizzera), Galleria La Casa, Vaglio.
Il Cairo (Egitto), Installazione permanente di dipinti per la Banca Monte dei Paschi di Siena.
Olsztyn (Polonia), Galleria Rynek.
Goldau (Svizzera), corso monografico, Atelier Arth am See.
Eglisau (Svizzera), Galerie am Platz.
Collage per il libro fotografico La donna nel mondo di Egidio Todeschini, introduzione di Dacia Maraini
Zurigo (Svizzera), “Die Kunst des Reisen”, Hoss Reisen.
Zurigo (Svizzera), Galleria Art4art, Küsnacht.
Zurigo (Svizzera), Installazione presso la Eingangeshalle del Goldbach Center di Küsnacht.

2002

Stäfa (Svizzera), “Ritorno a Siena”, Galleria Artrium.
Triesen (Liechtestein), “Transiti: tra giorni e memorie”, Atelier 11.
Lenzerheide (Svizzera), “Carlo Pizzichini. Thomas Blumer”, Galleria Pesko.
Siena (Italia), Copertina e disegni per il libro Monticiano. Un paese e il suo Beato.
Svolacchia – Polonia, Borse di studio del Ministero per gli Affari Esteri.

2001

Goldau (Svizzera), corso di pittura informale, Atelier Arth am See, Galleria Meier.
Locarno (Italia), Vincitore del concorso a invito Pittori al Festival, Festival internazionale del Cinema.
Winterthur (Svizzera), “Fragmente”, Galleria KunstTreppe.
Siena (Italia), Fontana per il parco pubblico Roberto Ciulli.

2000

Danimarca, Borsa di studio e di ricerca del Ministero per gli Affari Esteri.
Goldau (Svizzera), corso di pittura informale, Atelier Arth am See, Galleria Meier.
Zurigo (Italia), “Toskana Bildendekunst Kunstbilde”, Politecnico Federale.
New York (USA), Galleria Cast Iron.
Philadelphia (USA), Galleria Peng.
Austria, “Ritratto di famiglia”.
Hong Kong (Cina), Installazione presso sede MPS di Hong Kong.
Arosa (Svizzera), Hotel Excelsior.
Zurigo (Svizzera), Edizione di grafiche per la ditta Schwegler.

1999

Brema (Germania), Martin Luther-Kirche.
Parigi (Francia), Centro di Lingua e Cultura Italiana.
Goldau (Svizzera), corso di pittura, Atelier Arth am See, Galleria Meier.
Lenzburg (Svizzera), Galleria Acquatinta.
Siena (Italia), “L’albero come dimora”, dipinto murale.

1998

Goldau (Svizzera), corso di pittura, Atelier Arth am See, Galleria Meier.
Parigi (Francia), “Peintures”, Fondation Suisse, Pavillon Le Corbusier.
Zurigo (Svizzera), “Bilden und Objekte”, Hyposwiss Bank.
Ungheria, Borsa di studio e di ricerca del Ministero degli Affari Esteri.
New York (USA), “Ritratto di Lilion Vernon”.
Parigi (Francia), Grafica per la Monte Paschi Banque.
Siena (Italia), Installazione presso la sala del Consiglio di Amministrazione della Banca Monte dei Paschi di Siena.
Dübendorf (Svizzera), “Kleine Visionen aus einem imaginären Weg nach Iran”.

1997

Siena (Italia), “Ritratti per la famiglia Rolla”.
Goldau (Svizzera), corso di pittura, Atelier Arth am See, Galleria Meier.
Zurigo (Svizzera), “Carlo Pizzichini à la Carafe”, La Carafe.
Zurigo (Svizzera), “Carlo Pizzichini. Kurt Laurenz Metzler”, Galleria Tan.
Zurigo (Svizzera), Installazione presso Am Casino Stadt.
Zurigo (Svizzera), “Kleine visionen aus einem imaginaren weg nach Iran”, Travel & Trade.

1996

Zurigo (Svizzera), “Seiten aus dem Tagebuch”, Galleria Commercio.
Lenzburg (Svizzera), Galleria Acquatinta.
Sofia (Bulgaria), borsa di studio del Ministero Affari Esteri.
Pfaffikin (Svizzera), Serie di dipinti ed Edizione di grafiche per la ditta Butti.
Goldau (Svizzera), corso di analisi e sintesi della forma, Atelier in Arth am See.
Zurigo (Svizzera), “Apri la porta”, Kusnacht.

1995

Canton Ticino (Svizzera), Immagine pubblicitaria coordinata per il Cinquantesimo di fondazione della ditta Metaltex.
Lecce (Italia), “Tempi memorabili”, Galleria Francesco Colazzo.
Goldau (Svizzera), “Arth am See”, Galleria Meier.
Goldau (Svizzera), corso di pittura, Atelier Arth am See, Galleria Meier.
Lugano (Svizzera), “Grandi dipinti e piccoli oggetti”.

1994

Egitto, Borsa di studio offerta dal Governo egiziano.
Verona (Italia), Murale d’ingresso banca Monte dei Paschi di Siena.
Arezzo (Italia), Installazione sede centrale della Banca Popolare dell’Etruria.
Baar (Svizzera), “Carlo Pizzichini in Artlindenhof”.
Siena (Italia), Murale e Via Crucis cappella e chiesa del Corpus Domini, San Miniato alle Scotte.
Goldau (Svizzera), corso di pittura, Atelier Arth am See, Galleria Meier.
Triesen (Liechtenstein), Murale, Rheinberger.

1993

Goldau (Svizzera), Galleria Meier Arth.
Zurigo (Svizzera), Galleria Seiler.
Hatzingen (Svizzera), “Carlo Pizzichini. Ivan Lugimbuhl”, Kulturhalle.
Strasburgo (Francia), “Carlo Pizzichini. Itinerari di pittura 1981-1993”, Parlamento Europeo.
Schann (Liechtenstein), Wok Showroom Bulthaup.
Siena (Italia), “Carlo Pizzichini. Itinerari di pittura 1981-1993”, Galleria Aminta.

1992

Cracovia (Polonia), Borsa di studio del Ministero Affari Esteri per l’Accademia di Belle Arti di Cracovia.
Siena (Italia), “Siena-Cracovia. Viaggio in Polonia di un pittore italiano”, Spazio d’Arte.
Lecce (Italia), “New York, New York per troppe cose ti affatichi”, Galleria Colazzo.
Lugano (Svizzera), Allestimento permanente di dipinti preso la Banca Monte dei Paschi di Siena.

1991

Firenze (Italia), Pannello decorativo per la nuova agenzia del Monte dei Paschi di Siena.
Siena (Italia), “Drappellone” del Palio del 2 luglio commissionato dal Comune di Siena e dedicato ai 750 anni di fondazione dell’Università di Siena.
Siena (Italia), “Acheropita o della transumanza del colore”, Galleria Aminta.
Schaan (Liechtenstein), “Extravaganti. Opere 1982-1991”, Galerie Theater am Kirchplatz, Furstentum.
Francoforte sul Meno (Germania), Murale d’ingresso nuova filiale del Monte dei Paschi di Siena.

1990

San Gimignano (Italia), con lo scultore Andrea Fagioli, stemma in terracotta, bronzo e alabastro.

1989

Albissola Marina (Italia), Circolo degli Artisti.
Pisa (Italia), Installazione per la nuova agenzia del Monte dei Paschi di Siena.
Torino (Italia), Galleria Guido Carbone.
Siena (Italia), Scene e costumi per “Dialogo nella Palude” di Margherite Yourcernar, regia di Giuliano Lenzi, Piccolo Teatro di Siena.
Lecce (Italia), “Del soave fantolino”, Galleria Francesco Colazzo.
1988
Siena (Italia), “Consolatrix Afflittorum”, dipinto per la cappella dell’Ospedale “Sclavo” di Siena.

1987

Siena (Italia), “Alchemico e profumi”, Farmacia Dinetti-Borsini.
Siena (Italia), “La creazione degli uccelli”.
Siena (Italia), Murale interno per l’agenzia di Siena della Banca Popolare dell’Etruria.

1986

Siena (Italia), “San Giovanni Battista”, dipinto per la Pieve di Luriano.

1985

Premio della rivista “Arte” Mondadori.
Milano (Italia), Galleria Rizzardi.
Roma (Italia), Galleria Parametro.
Bari (Italia), Premio speciale Scuola di Pittura, ExpoArte.
Siena (Italia), “Una nuovissima generazione nell’arte italiana”, Fortezza Medicea.
Firenze (Italia), Laboratorio Giovani Artisti, Palagio di Parte Guelfa.

1984

Firenze (Italia), “Il crinale del Diverbio”, Studio d’Arte Il Moro.

2023

Canton Ticino (Svizzera), “Oltre”, sala del Torchio e Giardino della Nunziatura di Balerna.
Carrara (Italia), “Sotto il bianco/Under the White”, Palazzo Binelli e Accademia di Belle Arti.
Pietrasanta (Italia), “Let’s go. Culture in movimento”, Chiostro di Sant’Agostino.
Milano (Italia), “Tribute to Piero”, Brera.

2022

Francoforte sul Meno (Germania), “Preludio”, Galerie WestEnd.

2020

Siena (Italia), “Irrituali. Contesti del contemporaneo”, Pluriversum.

2019

Germania, “SkateArt”, curated by Barbara Wolfart.
Siena (Italia), “Irrituali. Contesti del contemporaneo”, Pluriversum.
Firenze (Italia), “per Leonardo l’arte è libertà”, Accademia delle Arti del Disegno.

2018

Lugano (Svizzera), “Mutazioni: in difesa della natura”, lungolago di Maroggia.
Siena (Italia), “Travasi ovvero vasi comunicanti”.

2017

Channel Islands (Inghilterra), “Artists from the Accademia”, John Spoor Broome Library Art Gallery.
Bellinzona (Svizzera), “ArteperArte, ilpaesediTell”, Giubiasco.
Siena (Italia), Fondazione Sergio Vacchi, Castello di Grotti.
Pistoia (Italia), “In principio”, Battistero di Pistoia.

2016

Castellammonte (Italia), “Espresso and cappuccio cups”, Cantiere delle Arti.
Francoforte (Germania), “Specchio Italia. 50 artisti per 50 anni”, Frankfurter Westend Galerie.
Faenza (Italia), “friends in clay”, Argillà 2016, installazioni site-specific.

2015

Siena (Italia), “La ciotola come metafora” collettiva di ceramica, arte dei vasai, Nobile Contrada del Nicchio.
Firenze (Italia), “Meteore alla festa dell’Europa”, installazione nel giardino di Villa Salviati.
Frosinone (Italia), “Manoscritto” opera per il MACA, Museo dell’Accademia di Belle Arti Frosinone.
Petroio (Italia), “I vasai dell’Abbadia nuova a Petroio”, Museo della terracotta.
Mondovì (Italia), “Spakkarte 2015”, Museo della ceramica di Mondovì.
Alatri (Italia), “Forme e figure dell’immaginario” sala personale alla 32a Biennale di Alatri.
Giubiasco (Svizzera), “Arteperarte 10 d’aprè”.
Locarno (Italia), “Arteperarte 50×50” Galleria Il Cavalletto.
Albissola (Italia), “La ceramica di Natale” Circolo degli Artisti.
Zurigo (Svizzera), “Germann Auktionen”.

2014

Celle Ligure (Italia), Scultura permanente per il Lungomare degli artisti.
Celle Ligure (Italia), “Colonne”, Palazzo Ducale Genova e Tondo art gallery.
Siena (Italia), “Epifania del Sacro” rassegna di ceramica contemporanea.
Locarno (Italia), “Meteore”, Parco di Sculture Orsellina.
Alassio (Italia), “Rosso e Nero”, ARA.
Canton Ticino (Svizzera), “Quattro passi con la luna” installazione al lago di Mornera.
Giubiasco (Svizzera), “Arte per arte flash”.
Uetikon (Svizzera), Phonboxgallery.
Lenzburg (Svizzera), Galerie Aquatinta.

2013

Genova (Italia), “Tarocchi”, Genova, Palazzo ducale, Celle Ligure Il Tondo Art Gallery.
Chiusi (Italia), “Collettiva” al Museo Archeologico Nazionale di Chiusi.
Genova (Italia), “Domino”, Genova, Palazzo ducale, Celle Ligure Il Tondo Art Gallery.
Siena (Italia), “Ceramica d’uso abuso e rius”, Complesso del Santa Chiara.
Firenze (Italia), “California State University”.
Sassari (Italia), “Mnemosyne”, Accademia di Belle Arti di Sassari.
Zurigo (Italia), “Skultur“, Galerie Jedliska.
Celle Ligure (Italia), “Melarte“, Il Tondo Art Gallery.
Denice (Italia), “Museo a cielo aperto”.
Bellinzona (Svizzera), “Arte per Arte Flash”, Giubiasco.
Zurigo (Svizzera), “Germann Aktionhause”.
Roma (Italia), “Accademia Americana”, Villa Aurelia.
Siena (Italia), “A cavallo dell’anno”, Magazzini del Sale.
Siena (Italia), “…et in terra pax…” Cripta di San Domenico.

2012

Albissola Marina (Italia), “Carte da gioco” collettiva di ceramica, Circolo degli artisti.
Celle Ligure (Italia), “Ceramica in Celle”.
Celle Ligure (Italia), “Ovazione”, “Il Tondo” Art Gallery.
Goldau (Svizzera), “Arth am See”, Galerie Meier.
Castelsardo (Italia), “Lunissanti”.
Arezzo (Italia), “Scultori in Fonderia”, Artexspo.
Montepulciano (Italia) “Scultori in Fonderia”, Galleria CerriArte.
Siena (Italia), “Ceramica Fiorita”.
Montelupo Fiorentino (Italia), “Ceramica Fiorita” Museo della Ceramica.
Zurigo (Svizzera), “Germann Auktionen”.
Londra (Inghilterra), “Il Nuoto” formella per Casa Italia, Olimpiadi di Londra 2012.
Torino (Italia), “Il Nuoto” formella per il CONI.
Carrara (Italia), collettiva Galleria Pratali.
Ferrara (Italia), “Contrasti Simultanei”, Galleria Domus Turca.
Seoul (Corea), Gallery Art Sohyang.
Sassari (Italia), Muses Art Gallery.
Albissola (Italia), “Ceramica di Natale”, Circolo degli artisti.

2011

Bergamo (Italia), “Mi faccio la collezione”, Galleria Mazzoleni.
Genova (Italia), “C’era una volta il 33 giri”, Palazzo Ducale.
Savona (Italia), “Mille Camicie rosse”, Celle Ligure.
Sassari (Italia), “Lunissanti art Project”, Castelsardo.
Torino (Italia), “Storie di Terra”, 51a mostra della ceramica, Castellamonte.
Giubiasco (Svizzera), “Arteperarteflash”.
Venezia (Italia), “L’ombra del divino nell’arte contemporanea” a cura di V. Sgarbi, Biennale internazionale d’arte, Palazzo Grimani.
San Gimignano (Italia), “Ricognizione Toscana” Galleria d’arte moderna e contemporanea.
Celle Ligure (Italia), “Artisti per la Matematica”.
Siena (Italia), “Ceramica in Tavola”.
Zurigo (Svizzera), “Germann Auktionen”.
San Gallo (Svizzera), “Bücher Kunst”, Galerie Tartar.
Albissola Marina (Italia), “Ceramica di Natale”, circolo degli Artisti.
Celle Ligure (Italia), “Regine” Il tondo art Gallery.

2010

Torino (Italia), “Antropocentrica” fondazione Dars.
Celle Ligure (Italia), “Ceramiche in Celle”.
Celle Ligure (Italia), “Prima pagina”, Genova Palazzo Ducale, Ceramiche Il Tondo, Celle Ligure.
Siena (Italia), “Cavalli di terra …terra di cavalli”, Contrada del Nicchio.
Siena (Italia), “Itinerari di carta”, Galleria Biale Cerruti.
Zurigo (Svizzera), “Kunstaustausch” JF Galerie.
Gambaronio (Italia), “Gambaronio Arte”.
Zurigo (Svizzera), “Design meets Art”, Zingg-Lamprecht.
Siena (Italia), “Black and gold” galleria Biale Cerruti Siena.
Venezia (Italia), “Black and gold”, Galleria Energenesi.
Zurigo (Svizzera), Baustelle.
Giubiasco (Svizzera), “Arteperarteflash”.

2009

Savona (Italia), “Omaggio al Futurismo”, Galleria del Cavallo.
Albissola Marina (Italia), “Festival della ceramica, Vasi e Brocche Futuriste”.
Todi (Italia), “Una raccolta d’arte contemporanea”.
Genova (Italia), “Incastri d’autore”, Palazzo Ducale, Genova, Celle Ligure.
Albissola (Italia), “Piccolo Formato”, Circolo degli Artisti.
Sassello (Italia), “Futurismo a Sassello”.
Glarus (Svizzera), “Skulptura”.
Giubiasco (Sviuzzera), “Openart”, Installazione di sculture in bronzo.
Savona (Italia), “Polvere di Stelle”, Stella San Giovanni.
Celle Ligure (Italia), “Millenovecentonove”, 32 artisti in mostra.
Zurigo (Svizzera), “Sagenhaft”, BadUtoquai.
Canton Ticino (Svizzera), “Arteperarteflash09”.
Zurigo (Svizzera), JF Gallery.
Pietrasanta (Italia), “Variazioni sul rosso”, MXM arte contemporanea.

2008

Celle Ligure (Italia), “Ceramica in Celle”.
Genova (Italia), “XXII Collettiva d’arte ceramica”, Palazzo Ducale.
Celle Ligure (Italia), “XXII Collettiva d’arte ceramica”, Bottega “Il Tondo”.
Zurigo (Svizzera), “Schwerelos”, SeeBad Utoquai.
Zurigo (Svizzera), Collettiva in Wiesenstrasse, Art Community.
Albissola (Italia), “Festival della ceramica”.
Savona (Italia), “Priamar d’autore”, Fortezza del Priamar.
Valencia (Spagna), Premio “Sorolla”.
Castellammonte (Italia), “Terra altra”.
Giubiasco (Svizzera), “Arteperarteflash 08”.
Nueägeri (Svizzera) “Kunstnacht”, Trendline.

2007

Kitzbühel (Austria), “Artist Sitart”.
Zurigo (Svizzera), Galerie Le Sud.
Innsbruck (Austria), “Kunst Messe”, galerie 22.
Genova (Italia), “Composizioni 2007”.
Celle Ligure (Italia), Tondo.
Vado (Italia), Museo Martini.
Albissola Marina (Italia), Premio Laggioni, ceramica.
Savona (Italia), “Solo Ceramica”, Galleria del Cavallo.
Zurigo (Svizzera), Germann casa d’aste.
Todi (Italia), “Sconfinamenti”, omaggio a Piero Dorazio, palazzo del Vignola.
Avigliana (Italia), “Terra del fuoco”, VI esposizione internazionale di ceramica.

2006

Schwaz (Svizzera), Galerie am Berg, BioHotel Grafenast.
Spoleto (Italia), “Arte e cospirazione”, Galleria Comunale Arte Moderna.
Vaduz (Liechtenstein), “Kunstauktion”, Liechtensteinschen Kunstmuseun.
Savona (Italia), “Sfoglie d’autore”, ceramiche, Vado Ligure, Celle, Albissola Marina.
Bad Ragaz (Svizzera), III Triennale internazionale di Scultura all’aperto, Bad Ragaz e Vaduz.
Castelluccio di Pienza (Italia), “Per la musica”.
Marina di Pietrasanta (Italia), “Artisti per l’Unicef”.
Grenchen (Svizzera), XXVII Triennale Internazionale di Grafica.

2005

Meilen (Svizzera), Werkhalle Stump.
Granchen (Svizzera), “Arte e Cospirazione”, Kunsthaus Granchen.
Meilen (Svizzera), Kunstliest.
Zurigo (Svizzera) Teddy Sommer.
Castelluccio di Pienza (Italia), “Per la musica”.
Celle Ligure (Italia), “Artisti insieme”.
Zurigo (Svizzera), Asta German.
Francoforte sul Meno (Germania), Frankfurter Westend Galerie.

2004

San Gallo (Svizzera), “Carlo Pizzichini malerei. Willy Wimpfheimer skulpturen”, galleria Rauscharts.
Roma (Italia), Asta Anlaids.
Lugano (Svizzera), “Work in standby”, studi di Via Lavizzari.
Lenzburg (Svizzera), “Carlo Pizzichini malerei. Sibylle Pasche skulpturen”, galleria Acquatinta.
Zurigo (Svizzera), German, asta.

2003

Torano (Italia), “Torano giorno e notte”, installazione in marmo e ferro.

2002

Savona (Italia) “La mia città”, Fortezza del Priamar.
Lecce (Italia), “Omaggio ad Antonio Prete”, Castello di Copertino.
Altstätten (Svizzera), “Uberblick…, Raum für Kunst”.
Sant’Abbondio sul Lago Maggiore (Svizzera), Seconda stazione della Via Crucis.
Ascona (Italia), Galleria Leupi.
Zollikon (Svizzera), “Das Klein Format”, villa Meier-Severini.
Zurigo (Svizzera), “Annual art”, dodici grafiche di artisti svizzeri per il nuovo calendario della Galleria Traffic.
Locarno (Svizzera), Clinica Fondazione Varini.

2001

Liguria (Italia), “Viaggi 2001”, ceramica, Genova, Celle Ligure, Vado, Alassio, Savona.
Winterthur (Svizzera), “Das kleine format”, Galleria KunstTreppe.

2000

Londra (Inghilterra), Galleria Jill George.
Liguria (Italia), “Il mondo che verrà”, Genova e Savona.
Siena (Italia), “Firenze-Siena. Incontri ravvicinati”, Fondazione Vacchi, Castello di Grotti.
Ginevra (Svizzera), “Concorso a invito per la decorazione interna dell’Ospedale Psichiatrico”.
Kranj (Slovenia), “World Festival on Paper”.
Fucecchio (Italia), “Gli artisti di Erba d’Arno”, Fucecchio.
Savona (Italia), “Artisti alla stella”, Museo Trucco, Albissola Marina.

1999

Innsbruck (Austria), “Art consulting V. Fedjushen”, Artmesse.

1998

Bari (Italia), “Artisti in luce”, Fiera di Levante, Bari.
Ginevra (Svizzera), “EuropeArt”.
Goldau (Svizzera), “Skulturweg”, realizzazione di una scultura in acciaio.
Savona (Italia), “Ceramiche 98”.
Zollikon (Svizzera), “Das kleine format in malerei und plastik”, villa Meier-Severini.
Frosinone (Italia), “Viaggio nel contemporaneo”, Comune di Feretino.

1997

Savona (Italia), “Ceramiche 97”.
Zurigo (Svizzera), “L’altro design”.
Zurigo (Svizzera), “Das kleine format in malerei und plastik”, villa Meier-Severini.

1995

Bologna (Italia), ArteFiera.
Zurigo (Svizzera), Eberhart, asta, Zollikon.
Zurigo (Svizzera), “Grosse Kunst zu kleine preise”, Galleria Andersen.

1994

Perugia (Italia), Vincitore del concorso a invito Percezione artistica e catastrofi naturali, Centro Warredoc.
Bologna (Italia), ArteFiera.
Bari (Italia), ExpoArte.
Lugano (Svizzera), Galleria Palladio.
Morolo (Italia), “Lo spazio evocato, l’oggetto imprevisto”.
Catalogna (Spagna), “Trobada de joves artistes”, Besalù.

1993

Brescia (Itallia), ExpoArte, Galleria Aminta di Siena.
Canton Ticino (Svizzera), “La bottega di Arzo”.

1992

Lecce, Siena e Milano, (Italia), “La luna e l’inconscio”, Lecce, Siena e Milano.

1990

Savona (Italia), “Savona 90”, Circolo degli Artisti, Albissola Marina.
Milano (Italia), “La fabbrica del vapore”, Flash Art.
Lecce (Italia), “Anemos: l’ispirazione e il vento”, Castello di Copertino.

1989

Bari (Italia), “Rassegna nazionale ex-allievi Accademia delle Belle Arti”, ExpoArte.

1988

Cuneo (Italia), “Otto artisti con la neve”, Argentera.
Bari (Italia), “ExpoArte”, Bari, stand Galleria Alessandro Bagnai di Siena e Galleria Atelier.
Valencia (Spagna), “InterArte”, Fiera Internacional de Arte Moderno y Contemporaneo.
Lecce (Italia), “Per Edmonde Jabes”, Santa Maria a Cerrate.
Siena (Italia), “Il Cantico delle Creature”, cinquanta libretti con disegni originali realizzati in occasione della prima esecuzione assoluta del maestro F. Galli.

1987

Frosinone (Italia), “Dentro, oltre le stagioni, incontro giovani artisti”, Falvaterra.
Siena (Italia), “Percezioni di memoria”, Galleria Passepartout.
Pisa (Italia), “Entro dipinta gabbia”, Palazzo Lanfranchi.
Forte dei Marmi (Italia), “Laboratorio di pittura”, Galleria Comunale d’Arte Moderna.

1986

Roma (Italia), “Il passo dell’acrobata”, Galleria Arco di Rab.
Frosinone (Italia), “Mito Magia, incontro di giovani artisti”, Alatri.
Atene (Italia), “Giovani artisti italiani ad Atene”.
Siena (Italia), V Biennale d’Arte Sacra, Palazzo Pubblico.
Siena (Italia), Attribuzione del premio “Arcobaleno”.

1984

Siena (Italia), “Grancia d’Argento”, Rapolano Terme.
Firenze (Italia), “In principio”, Comune di Scandicci, Firenze.

1983

Bari (Italia), I Rassegna nazionale delle Accademie statali di Belle Arti, ExpoArte.
Firenze (Italia), “Creatività, nuovi artisti in galleria”, Galleria Aglaia, Firenze.

1982

Sabbioneta (Italia), Premio Lubiam per giovani artisti.
Forte dei marmi (Italia), “Giovani presenze artistiche in Toscana”.